"Accademia dei Solinghi" Accademia dei Solinghi
sabato 23 luglio 2016     •  Login
 
   
   
   
   
   
 NEWS Riduci
Chieri Musica 2016
Musica in Corte
VIII edizione


Venerdì 15 luglio – ore 21,30
Chiostro di Sant’Antonio
Via Vittorio Emanuele II, 33
Orchestra Barocca di Leida
Peter de Groot altus
musiche di: Schmelzer , Valentini , C. Ph..E. Bach, Händel

Martedì 19 luglio – ore 21,30
Cortile del Ghetto
via della Pace, 8
“Musica da camera barocca in Europa”
Accademia dei Solinghi
Luca Ripanti traversiere
Alessandro Andriani violoncello
Rita Peiretti clavicembalo
musiche di: C. Ph. E. Bach, Klein , Froberger , J. S. Bach, Händel

Mercoledì 27 luglio – ore 21,30
Cortile del Ghetto
via della Pace, 8
“Europa e Sudamerica”
Lautaro Acosta, violino
Gilbert Impérial, chitarra
musiche di: Rebay , Paganini, Piazzolla

Giovedì 4 agosto, ore 21,30
Cortile del Ghetto
via della Pace, 8
"Dall'opera al tango"
Monte Piano Trio
Francesco Sica violino
Claude Frochaux violoncello
Irina Botan pianoforte
musiche di: Donizetti, Glinka, Piazzolla

Ingresso € 5,00

In caso di maltempo i concerti si terranno in Sala Conceria, via Conceria n.2

 Stampa   
 LINKS Riduci

 Stampa   
 Accademia dei Solinghi Riduci
Accademia dei Solinghi

 Stampa   
 La nascita della Formazione Riduci

Nel 1990, in occasione della prima edizione di "Invito a Corte" rassegna di spettacoli itineranti nei castelli organizzata dalla Regione Piemonte, si sentì la necessità di fondare un gruppo vocale-strumentale che si specializzasse nell'esecuzione di opere di compositori attivi presso i Savoia tra il XVI e il XVIII secolo (repertorio ancora in gran parte sconosciuto).
Il nome del complesso venne scelto in omaggio alla dotta Accademia fondata nel '600 dal Cardinale Maurizio di Savoia e alla sua guida venne chiamata Rita Peiretti, rinomata sia per gli studi che per le esecuzioni di musica antica.

Nel corso di questi anni i Solinghi hanno tenuto numerosissimi concerti per le più prestigiose associazioni concertistiche e istituzioni culturali, sia in Italia:
Associazione per la Musica Antica di Palermo, i “Concerti di Musica Antica” di Ravello, Il “Festival di Musica Antica” di Ventimiglia, gli amici della Musica di Taranto, Mito, i “Concerti per La Sindone” e le Laudes Paschales a Torino, il Festival Galuppi di Venezia, il Festival “Echi Lontani” di Cagliari, Palazzo Ducale di Mantova, Università di Tor Vergata a Roma, ecc.
che all'estero:
Auditorium del Museo del Prado di Madrid, Ottobre Musicale dell’Acropoleum di Cartagine, S.Cecilia Hall di Edimburgo, Università di Hacettepe Ankara, Acropolis di Nice, Teatru Manoel di Malta, Devlet Opera di Smirne, Teatro dell'Opera di Tirana, Castello di Rosenborg a Copenaghen, ha effettuato una tournèe con numerosi concerti in Messico, ecc.

Ai Solinghi si deve la prima rappresentazione in epoca contemporanea di moltissime composizioni barocche, sia da camera che per orchestra ( da ricordare la prima esecuzione del "Miserere" di Galuppi per soli coro e orchestra - manoscritto presso il Fondo Foà Giordano della Biblioteca Nazionale di Torino - eseguito il 14 ottobre 2006 nella chiesa di Santa Maria della Pietà di Venezia in occasione della riapertura della chiesa al pubblico dopo anni di restauri) e delle opere: "La Zalizura" (1618?) di Sigismondo d'India", "Mitridate Re del Ponto" (1767) di Quirino Gasparini e degli "Intermedi delle Sirene" (1595) di Pietro Veccoli (tutti musicisti operanti alla corte dei Savoia).

L'Accademia ha inciso 4 cd per le etichette: Claudiana di Torino, "Stradivarius" e "Rugginenti" di Milano, con musiche strumentali di Händel e Albinoni, cantate di Bach, Khunau e Telemann, due cd con l'integrale dei concerti per clavicembalo e orchestra di Galuppi e due con nove concerti per clavicembalo e orchestra di Giordani, Rita Peiretti solista e, ultimamente, le "Sei sonate a due violini e basso continuo" nuovamente di Galuppi (tutti in prima incisione mondiale) per la "Dynamic" di Genova.
Ha partecipato a programmi per la TV italiana e svizzera trasmessi anche in eurovisione.
L'Accademia dei Solinghi fa parte del Coordinamento delle Associazioni Musicali Torinesi"


Syndicate   Stampa   
 Rita Peiretti Riduci
Nata a Torino, dopo essersi diplomata brillantemente in pianoforte in giovane età, si è dedicata allo studio della musica antica e perfezionata in clavicembalo sotto la guida di R.Veyron La-Croix e G. Leonhardt.
Interprete versatile e raffinata, è stata invitata dalle più importanti associazioni musicali italiane (Festival Internazionale di Cervo, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, i Concerti di San Maurizio a Milano, il Teatro Regio e Settembre Musica a Torino, l'Arena di Verona, Villa Medici a Roma, Associazione Clavicembalistica di Bologna, il Festival “Echi Lontani” di Cagliari, il Festival “Galuppi” di Venezia, ecc.).
Ha suonato in quasi tutti gli stati europei, in nord Africa, in Messico e negli Stati Uniti.
Ha partecipato a numerosi programmi radiofonici e televisivi.
Dal '90 è direttore al cembalo dell’ensemble e dell’orchestra barocca "L'Accademia dei Solinghi" con la quale ha inciso, per la casa discografica Dynamic di Genova, l'integrale dei concerti per clavicembalo e orchestra di B.Galuppi (più volte ristampati e dei quali ha anche curando la pubblicazione delle partiture (concerti 5° e 6°) per le edizioni dell’Associazione Clavicembalistica Bolognese, due cd con nove concerti per clavicembalo di T. Giordani. e le “Sei sonate a due violini e bc.” di Galuppi, tutti in prima registrazione mondiale.
Sempre con i Solinghi ha inoltre inciso cd per le etichette Claudiana, Stradivarius e Rugginenti, Casa Editrice Musicale milanese per la quale ha anche pubblicato una raccolta di arie antiche intitolata "A Voce Sola".

Altre pubblicazioni: “Mitridate Re del Ponto” Storia di un prestito – Diastema rivista di cultura e informazione musicale, Treviso – 1994
“Vado incontro al fato estremo”: Eine bisher falschlich Mozart zugeschriebene Arie der Oper “Mitridate, Re di Ponto” – Mitteilungen der Internationalen Stiftung Mozarteum , Salzburg – 1996

 Stampa   
   Riduci
DAVIDE PEIRETTI:
IL PITTORE DELLA MUSICA
Curatori: Philippe, Pierre e Christophe Daverio
Chiostro di Voltorre
Piazza Chiostro, 23 - Gavirate (VA)
Inaugurazione sabato 7 maggio ore 17,30
presentazione di Philippe Daverio
concerto dell'Accademia dei Solinghi
“Medea”: cantata di Nicolas Clérambault
e Monologo di Patrizia Filia.
I musicisti: Angelo Manzotti, sopranista,
Cristiana Voglino, voce recitante,
Liana Mosca, violino,
Alessandro Peiretti violoncello
Rita Peiretti maestro al cembalo

sabato 14 maggio alle ore 19
“Variazione a Vienna”
temi e variazioni di Mozart e Schubert
Aline Jaussi al fortepiano.
Fortepiano Bizzi Clavicembali S.A.S.

Sabato 21 maggio alle ore 19
“Violoncello e clarinetto”
Bach prima suite per violoncello solo
improvvisazioni da immagini Davide Peiretti
Christophe Daverio violoncello
Luc Fuchs clarinetto.

 Stampa   
 Informativa sui cookie Riduci
>.

 Stampa   
    HOME  -  Farinelli  -  Discografia  -  Foto  -  INFO